IMMAGINE COORDINATA

Una corretta ed efficace immagine coordinata, una volta definito il marchio, assolverà al compito di trasmettere la stessa impronta a tutti i mezzi di comunicazione, al fine di rendere ogni messaggio facilmente riconoscibile e distinguibile dalla concorrenza. Normalmente, i primi strumenti di cui avremo bisogno per proporci al pubblico saranno un biglietto da visita, una carta intestata abbinata ad una busta intestata e, per la comunicazione in rete, di un sito web. Ci troviamo di fronte alle prime applicazioni in cui dovremo coordinare la nostra immagine. E’ evidente che l‘aspetto della coerenza grafica sarà quello su cui dovrà puntare il vostro studio grafico, affinché la comunicazione sia chiara e distinta da quelle dei vostri concorrenti e si imprima nella memoria del pubblico, rafforzando la vostra riconoscibilità. La prima esigenza da soddisfare, nel progettare un’immagine coordinata, sarà quella di esprimere tutti i valori che in origine hanno ispirato la realizzazione del marchio, dandone una interpretazione più ampia attraverso strumenti in cui andrà ad integrarsi in modo omogeneo. Il lavoro dello studio grafico avrà cura di rispettare il tono più consono alla propria immagine ( il c.d. mode tone): per esempio, se il marchio rappresenta un’entità istituzionale, o professionale, il progetto assumerà un aspetto più lineare e minimale, mentre nell’ipotesi di un brand di moda o di musica, potrà presentare un carattere maggiormente vivace e creativo. Successivamente si passerà alla scelta dei colori, argomento molto importante del quale abbiamo parlato a proposito della progettazione del marchio. Un altro punto che dovrà essere valutato sarà la scelta del carattere (font) con cui scriveremo ogni informazione. In questo ambito, come in quello relativo al colore, è fortemente interessata la sfera psicologica, nel senso proprio di psicologia delle forme. Un font è, come il colore, in grado di trasmettere delle sensazioni a seconda che si presenti lineare oppure rotondo, ricco di elementi decorativi (come le grazie) o essenziale. In tal senso, alcuni caratteri saranno appropriati per determinati messaggi, mentre risulteranno fuorvianti o addirittura contrastanti se usati per altri.

Un esempio visivo ci aiuterà a capire:

Già ad un primo sguardo risulterà facile riconoscere quali siano i font più appropriati per rappresentare il genere di attività svolta da uno studio legale. Sia che il nostro gusto propenda più per un carattere classico, romano (a), o per un carattere più moderno, cd. “bastoni” (b), solo i primi due tipi di font trasmettono l’idea di professionalità e serietà che ci si aspetta da un’attività come quella in esempio e non certo gli altri due che si accorderebbero molto bene ad attività ricreative e divertenti come un parco giochi, un negozio di giocattoli etc.

Oltre all’aspetto estetico, la valutazione del font considerare la sua leggibilità, cioè la facilità rapportata al supporto (stampa su carta, su materiali diversi, lettura a video) ed alla tipologia dello strumento (segnaletica stradale, infografica etc.) , con cui l’utente riesce a leggere non solo ogni singola lettera, ma anche interi periodi. In questo l’inglese favorisce la comprensione dei due distinti aspetti parlando nel primo caso di “legibility” e nel secondo di “readibility”. Riguardo al primo aspetto, è importante che il font abbia una certa proporzione tra il corpo della lettera, tecnicamente definito “occhio”, e le sue ascendenti e discendenti dette aste. I caratteri sono generalmente divisi in due grandi famiglie a seconda che presentino alle estremità delle aste dei piccoli tratti definiti “grazie”. In conseguenza di tale distinzione, abbiamo la categoria dei font con grazie (Serif) e senza grazie (Sans Serif, o Bastoni). Anche se la capacità di lettura dipende da variabili soggettive, in generale si ritiene che i caratteri particolarmente graziati risultino meno leggibili dei caratteri lineari senza grazie. In ogni caso, è molto importante valutare la scelta tenendo conto del supporto su cui sarà riprodotto il carattere e delle dimensioni disponibili. Il complesso delle considerazioni di ordine estetico e funzionale fatte sino qui dovrà essere applicato a qualsiasi altro mezzo di comunicazione visiva disponibile. Quindi, tutti gli stampati come brochure, depliant, volantini (flyers) avranno la stessa linea grafica; così come solo un sito web graficamente coerente, comunicherà in modo da renderci unici e riconoscibili nella rete. Lo stesso dicasi per la pagina Facebook, o per la pubblicazione di un post sui social media, che oggi si rivelano strumenti fondamentali per una strategica affermazione dei nostri messaggi nei confronti del pubblico. Estendendo il discorso ad altri ambiti di comunicazione, le stesse regole di progettazione grafica dovranno essere rispettate per i gadgets aziendali, le divise e shoppers, annunci pubblicitari, pubblicità itineranti attraverso i veicoli (furgoni, auto) aziendali etc. Come abbiamo visto la definizione di immagine coordinata è molto ampia e racchiude strumenti di diversa natura ed utilizzo, ma tutti necessariamente accomunati da un progetto grafico ispirato al valore della coerenza per non generare negli utenti incertezza e confusione riguardo la nostra identità.

Chi siamo

L’esperienza acquisita in 18 anni di attività nel disegno grafico, fotografia e tecniche di stampa, ci guida nella nostra missione di conferimento alle aziende, singoli imprenditori e professionisti di un’immagine esclusiva ed accattivante, attraverso lo studio di un marchio e un’identità aziendale unici e di successo.

Francesco Valerio Mazzeo

Foto-di-Francesco-Valerio-Mazzeo

Irene Sollecchia

Foto-di-Irene-Sollecchia

Dicono di noi!

Desideri un marchio che ti apra le porte del successo?

L’esperienza acquisita in 18 anni di attività nel disegno grafico, fotografia e tecniche di stampa, ci guida nella nostra missione di conferimento alle aziende, singoli imprenditori e professionisti di un’immagine esclusiva ed accattivante, attraverso lo studio di un marchio e un’identità aziendale unici e di successo. Libertà creativa e coerenza grafica costituiscono il principale canone a cui ci atteniamo nel promuovere e valorizzare l’identità dei nostri clienti. Inoltre, offriamo servizi e consulenze di photo editing, post produzione, web design e stampa (digitale, tipografica, serigrafica).

Via Castro dei Volsci, 12
00179 Roma
t. 06.78.85.10.13
info@graphosite.com

Progettazione logo ed immagine coordinata. Studio grafico di Roma, 18 anni di esperienza e creatività in grafica design, fotografia e web design.